Torre Murtas e la sua spiaggia al tramonto

Siamo nell’avamposto dell’Ogliastra: la solitudine è totale, lo spazio appare sconfinato. Arrivati alla base della torre, che sorge su un’altura, volgendo lo sguardo a Nord, la costa ci appare ricca di porfidi e graniti rosa, intervallata da calette, faraglioni a picco sul mare, angoli paradisiaci. La Torre di Murtas, fortificazione del Regno di Sardegna, fu costruita tra il 1792 e il 1794, presenta la caratteristica forma tronco conica con diverse aperture e volta a cupola e aveva la funzioni di avvistamento e difesa dai Saraceni. Guardando verso sud, ci accoglie una spiaggia di circa 6 km. formata minuscoli sassolini che hanno l’effetto “peeling” sui nostri piedi scalzi. In lontananza, il suggestivo scoglio granitico di Murtas ci appare indisturbato in mezzo a un mare dai riflessi turchese, blu e verde bottiglia. Nonostante la bellezza del luogo, siamo consapevoli che questo è un territorio controverso poiché vi sorge una delle basi militari più grandi dell’isola, messa sotto inchiesta per aver condotto esercitazioni con uranio impoverito e altre sostanze dannose. Non tocca a noi esprimere un giudizio sulla salubrità del luogo. Quello che possiamo dirvi con assoluta certezza è che questo resta uno dei luoghi più belli e selvaggi della Sardegna. Come arrivare Partendo da Tiliguerta percorriamo la nuova S.S. 125 VAR e, superati Muravera e Villaputzu, procediamo in direzione di Tortolì. Usciamo nella località turistica Murtas e seguiamo l’indicazione per Tertenia e Murtas sulla vecchia S.S. 125. Superato il ponticello “Flumini Tintinau”, scorgiamo il cartello indicante “Quirra”, procediamo dritti e dopo qualche curva, lasciamo il Bar Quirra sulla sinistra e svoltiamo a destra seguendo i cartelli che indicano il castello di Quirra e la Torre Murtas. La strada, di tipo militare, è molto stretta e vi raccomandiamo prudenza alla guida: dopo qualche km. arriverete alla spiaggia e alla Torre. Distanza da Tiliguerta: 45 km. Tempo di percorrenza 40 min. circa

[codepeople-post-map]

SEMBRANO ALGHE


Camminando lungo la spiaggia, soprattutto dopo una mareggiata, sulla spiaggia di Tiliguerta può capitare di incontrare la Posidonia Oceanica che, contrariamente a quello che si pensa, non è un alga…
Read more! Click here


TILIGUERTA DOG BEACH

…E’ nata, finalmente! Tiliguerta Dog Beach, la spiaggia che mancava.

La preziosa collaborazione con il Sindaco di Muravera (CA), Marco Fanni, e la comune sensibilità verso il tema dell’abbandono dei cani, soprattutto in prossimità delle vacanze, hanno reso possibile la creazione della Tiliguerta Dog Beach, un’area attrezzata in spiaggia completamente dedicata ai nostri amici a quattro zampe.

Read more! Click here