Castiadas

NATURA E AMBIENTE

L’isola di Serpentara con le spiagge di Cala Sinzias e Cala Pira introducono agli indimenticabili 20 km di costa della località di Castiadas che, per l’integrità del suo patrimonio ambientale, è inserita tra i primi tre Comuni italiani. Merito anche delle montagne a ridosso delle spiagge, che appartengono al Parco dei 7 Fratelli-Monte Genis. Sono possibili numerose escursioni in mountain-bike, a cavallo e in fuoristrada, tra cui ad esempio un antico sentiero, tra lecci e querce, sul Monte Minniminni (723 mt), dove è possibile ammirare i litorali di Castiadas e di Villasimius, oltre ai maestosi pinnacoli dei 7 Fratelli (800 – 1016 mt). Il paesaggio è impreziosito da laghetti trasparenti tra slarghi rocciosi, ad esempio nella località Cuili Lai, e dalla presenza della flora mediterranea: mirto, cisto, rosmarino, corbezzoli. La zona è ricca di fauna: cervo sardo, daini, martore, aquile del Bonelli, falchi pellegrini, gatti selvatici, picchi rossi e poiane.


COSA VEDERE

Dei Protosardi e dei Nuragici che per primi dimorarono in questi luoghi restano il mirabile complesso megalitico di Cuili Piras (3000 a.C.), nel territorio di Muravera, vicinissimo a Tiliguerta, e le vestigia del maggior Nuraghe della Sardegna sud-orientale, “sa Domu de s’Orcu”. L’insediamento di Castiadas, falcidiato dalla malaria e dalle razzie piratesche, fu abbandonato nel XV sec. e rinacque nel 1875 quando nel luogo vennero sbarcati a Cala Sinzias un manipolo di carcerati e di guardie provenienti da Cagliari, con il compito di bonificare la campagna e di edificare una colonia penale, divenuta la più grande d’Italia e soppressa nel 1953: le sue lineari strutture neoclassiche sono state recuperate e oggi ospita diverse manifestazioni.

Castiadas non ha un centro urbano perchè costituita da sparsi aggregati rurali: Camisa, S. Pietro, Annunziata ect., il più importante dei quali è Olia Speciosa, che ospita il Comune, mentre la colonia penale fu costruita nei pressi dell’insediamento medievale, posto a 167 mt, alle pendici di monti che fornivano rapido e sicuro asilo in caso di pericolo.


ENOGASTRONOMIA

Grazie al suo clima mite quasi tutto l’anno, Castiadas offre prodotti ortofrutticoli di alta qualità. Nella località di Camisa si producono dolci di mandorla e di formaggio fresco quali pardulas e sebadas, ma anche pane di semola, lievitato naturalmente e cotto nel forno a legna, detto su civraxiu. La Cantina Sociale di Castiadas opera dal 1959: vinifica e imbottiglia la maggior parte delle uve della zona e commercializza l’eccellente Cannonau “Capo Ferrato”.



SEMBRANO ALGHE


Camminando lungo la spiaggia, soprattutto dopo una mareggiata, sulla spiaggia di Tiliguerta può capitare di incontrare la Posidonia Oceanica che, contrariamente a quello che si pensa, non è un alga…
Read more! Click here


TILIGUERTA DOG BEACH

…E’ nata, finalmente! Tiliguerta Dog Beach, la spiaggia che mancava.

La preziosa collaborazione con il Sindaco di Muravera (CA), Marco Fanni, e la comune sensibilità verso il tema dell’abbandono dei cani, soprattutto in prossimità delle vacanze, hanno reso possibile la creazione della Tiliguerta Dog Beach, un’area attrezzata in spiaggia completamente dedicata ai nostri amici a quattro zampe.

Read more! Click here