excursions

TREKKING

Visita guidata al Monte Ferru

Porto Pirastu si trova nel versante sud del promontorio di Capo Ferrato, è un porto naturale anticamente utilizzato dalle navi romane come dimostrano i numerosi ritrovamenti nelle sue acque di ancore e anfore. E’ dominato a nord ovest dal massiccio porfirico del Monte Ferru con la bella torre spagnola e a nord est dal promontorio di Capo Ferrato che lo riparano completamente dai venti che spirano dai versanti settentrionali: Grecale, Tramontana e Maestrale.

Interesse: geologico, botanico ed archeologico

Durata stimata: 3h

Lunghezza percorso: 3km (anello)


Visita guidata al Capo Ferrato

Il promontorio di Capo Ferrato è il prolungamento roccioso granitico e basaltico del Monte Ferru. Presenta sabbie chiare granitiche a sud e sabbie basaltiche scure a nord. Importante porta d’ingresso per le specie ittiche aliene come il pesce balestra e il barracuda, Capo Ferrato è anche meta obbligata per molte rotte di uccelli migratori.

Interesse: geomorfologico, botanico e storico

Durata stimata: 3h

Lunghezza percorso: 3km (a/r)


Escursione alle Cale

Cala Sa Figu è conosciuta anche come “baia delle anfore” la sua unicità deriva dalla presenza di antichi cocci di anfore romane rimasti incastonati negli scogli a pochi metri da riva (trappole morfologiche) che lasciano pensare a qualche tragico episodio avvenuto nel passato quando probabilmente alcune triremi alla fonda sono state sorprese da un’improvvisa mareggiata e distrutte sugli scogli. Due piccole spiagge completano un paesaggio selvaggio ricco di rocce e scogli. L’esposizione a Nord protegge la baia dai venti dei versanti meridionali: Scirocco, Ostro e Libeccio. Portu S’ilixi è la baia successiva a Cala sa Figu. La spiaggia diventa più scura per la presenza di minerali ferrosi; la granulometria della sabbia è molto fine e la composizione la rende particolarmente compatta. Interessanti le formazioni rocciose ai lati della spiaggia che rilevano l’origine vulcanica effusiva della caletta. Sul promontorio che divide le due cale è evidente un intrusione basaltica filoniana che forma una caratteristica grotta a livello del mare. Sulla parte più alta del capo sono presenti i resti di una costruzione nuragica.

Interesse: geomorfologico, botanico, archeologico

Durata stimata: mezza giornata

Lunghezza percorso: 8km (a/r)







it looks like seaweed

Walking along the shore, especially after a sea storm, on the beach of Tiliguerta you may encounter the Posidonia Oceanica which, despite what some might think, it’s not seaweed

Read more! Click here





TILIGUERTA DOG BEACH

At Tiliguerta Camping Village we have always been happy to welcome all animals, especially, dogs. Our goal is to allow that a dog spends the whole vacation time with its human friend, and that, therefore, it doesn’t stay locked in an accommodation, while…

Read more! Click here