Cani in Vacanza: Consigli per il loro Benessere

Cani e vacanze, consigli per il loro benessere: Come ormai sapete Tiliguerta, il nostro villaggio camping di  Muravera, gestisce direttamente sulla spiaggia di Costa Rei una delle dog beach più attrezzate e apprezzate dell’intera Sardegna con tanti servizi quali giochi galleggianti e per il riporto, ciotole d’acqua sempre fresca, cibo biologico di qualità, una educatrice cinofila e dog sitter,  oltre a due veterinari disponibili 24h per i nostri amici a quattro zampe. Ma tutto questo basta perché Fido passi una bella vacanza? Beh.. sicuramente aiuta, ma abbiamo qualche ulteriore consiglio per voi affinché la vostra vacanza in Sardegna diventi un’esperienza unica e inimitabile per tutti, a due e a quattro zampe.

cani-in-vacanza-dog-beach


Prima di partire: Innanzitutto, prima di partire fate una visita dal veterinario, controllate se manca qualche vaccino e se il vostro animale gode di buona salute, specie se un po’ in là con l’età. Vi consiglierà anche sull’eventuale utilizzo di prodotti anti-stress o contro il mal d’auto, meglio affidarsi al parere di un esperto! Applicate al vostro cagnolone un buon antiparassitario che porterete con voi anche in valigia, se non vogliamo che Fido passi l’estate a tormentarsi, anche perché, vivere immersi nella natura, non è esattamente come stare dentro le pareti del nostro appartamento. In un ambiente naturale come quello di Tiliguerta, in cui il cane si rotola, corre e gioca, è facile che il pelo gli si annodi: portatevi, dunque, con voi pettini e spazzole. Inoltre, bisogna ricordare che i cani sono animali per loro natura assai legati al proprio territorio e il trovarsi in un ambiente completamente nuovo potrebbe spiazzarli, perciò non dimenticate di portare con voi il suo giocattolo preferito: lo aiuterà a sentirsi pienamente a suo agio. Per la stessa ragione – una volta arrivati a destinazione – mantenete per quanto possibile le stesse abitudini e gli stessi orari di “casa”, sia per il mangiare che per le passeggiate. Non occorre che utilizziate lo spazio in valigia per sacchetti utili alla raccolta delle deiezioni perché vi verranno forniti al check-in dal personale della reception. Stesso discorso per cibo umido,  snack, riso o crocchette troverete quanto gli è necessario direttamente al market Tiliguerta! Se avete prenotato una sistemazione, ricordatevi di portare con voi un telo o un asciugamano su cui il vostro cane potrà distendersi, evitando così di disseminare il bungalow, la casa mobile o la Tili suite di pelo. Qui trovate altri utili consigli per la valigia del vostro cane :)
In viaggio: Evitate di far mangiare il cane nelle 6-8 ore immediatamente prima della partenza, se il viaggio è lungo è preferibile fargli mangiare cibi secchi, in piccole dosi, ma con buona frequenza. Sarà bene fermarsi almeno ogni due ore per fargli sgranchire le zampe e farlo bere. Nelle autostrade ci sono gli autogrill con le aree dedicate. Troverete aree di sosta anche in Sardegna, se venite da Cagliari non ci sono problemi, distiamo soli 50 minuti. Se siete sbarcati a Olbia, Golfo Aranci o Porto Torres troverete delle comode aree di sosta nella zona di Abbasanta. Non essendo un’autostrada è comunque facile improvvisare soste alla bisogna. E’ importante anche montare delle tendine parasole nella nostra macchina, i nostri amici pelosi soffrono infatti il caldo e sarebbe meglio evitargli l’esposizione diretta al sole, specie per lunghi periodi di tempo! Se viaggiate in nave, il vostro amico a quattro zampe potrà rimanere tranquillamente con voi, nella zona giorno del traghetto e fare inoltre lunghe passeggiate sui ponti. Se però volete farlo riposare, sarà meglio avere con se un telo dove farlo sdraiare, si eviterà così di prendersi ad esempio i tanto temuti funghi.
A destinazione, in spiaggia: Tenete presente che i cani hanno difficoltà a dissipare il calore perché a differenza di noi non sudano, perciò evitiamo di tenerli al sole nelle ore più calde della giornata, facciamogli bere spesso dell’acqua fresca, cioè continuamente rigenerata e tenuta all’ombra. Se vi piace stare in spiaggia, ricordate che è obbligatorio garantire l’ombra ai vostri amici a quattro zampe. Prestiamo, inoltre, attenzione a che non vadano in iperventilazione (una respirazione eccessiva con la bocca e  un comportamento anomalo come instabilità sulle zampe e un’insolita lentezza nel rispondere agli stimoli), in quel caso possiamo raffreddarli con dei panni bagnati posati sul corpo, mai col ghiaccio! Se vedete i sintomi, ma siete nel dubbio o non sapete che fare, chiedete pure al nostro personale della Dog Beach o alla reception: contatteremo immediatamente il veterinario disponibile per fissare una visita o  un consiglio. I cani inoltre si scottano facilmente le zampine e, a seconda della razza, anche altre parti molli come il naso o la pancia. Se pensate di stare a lungo in spiaggia consultate un veterinario per sapere se sia il caso di utilizzare una qualche crema protettiva. Anche i cani hanno le loro fobie, una di queste potrebbe essere l’acqua. I cani, infatti, come noi, hanno una diversa predisposizione all’acqua e, nonostante la maggior parte di loro ami sguazzare nel mare, se vedete il vostro cane un po’ titubante non forzatelo. A maggior ragione se è anziano o di salute cagionevole, ovvero se è un cucciolo che è stato appena vaccinato. In ogni caso non lasciatelo mai da solo in acqua. E se gli piace fare il bagno  non scordate di fargli fare una bella doccia, in quella appositamente dedicata a lui in spiaggia, prima di tornare alla vostra sistemazione: lo aiuterà, tra le altre cose, a reidratarlo e a togliergli sabbia e salsedine dal pelo. Altro elemento importante da tenere in considerazione è la digestione, quella dei cani è più lunga della nostra e anche loro devono attendere di aver digerito prima di entrare in acqua, tenetelo presente. Non è invece vero che i cani debbano mangiare di meno in vacanza, semmai prediligete alimenti ricchi di vitamine e di sali minerali: in ogni caso, al market trovate cibi umidi e secchi di tanti gusti diversi per mantenerlo in forma. E’ importante anche essere onesti con noi stessi, sappiamo se il nostro amico a quattro zampe è un tipo da spiaggia oppure no, se è aggressivo, magari solo un po’ nervoso, se ama la folla o meno. O magari è solo uno di quelli pieni di energia che parte, corre e chi lo vede più. Solo voi lo conoscete davvero e sapete se è opportuno portarlo in spiaggia, se è il caso di tenerlo al guinzaglio e così via. Ricordiamoci però che la Dog Beach è un’area delimitata e che il vostro cane non può circolare al di fuori di essa: se questo dovesse accidentalmente accadere, siate consapevoli che gli altri bagnanti potrebbero non gradire un comportamento, magari socievole, ma interpretato come pericoloso o anche solo eccessivamente espansivo :)
Vi auguriamo una meravigliosa vacanza a Tiliguerta!








SEMBRANO alghe


Camminando lungo la spiaggia, soprattutto dopo una mareggiata, sulle spiagge della Sardegna può capitare di incontrare la Posidonia Oceanica che, contrariamente a quello che si pensa, non è un alga…
Read more! Click here









TILIGUERTA DOG BEACH

…E’ ormai un punto di riferimento per i nostri amici a 4 zampe nel Sud Sardegna.

L’area si estende su 500 mq. e vuole dare una risposta alle richieste sempre più numerose di quei turisti che desiderano trascorrere…

Read more! Click here